A Bari lo Smart Working passa per Faro Futuro. Intervista alla Coworking Manager Giovanna Di Paola.

Si parla tanto, sempre di più, di Smart Working.

Viene talvolta il dubbio che sotto l’espressione anglofila ci siano tante accezioni differenti, dubbio che viene confermato nel momento in cui si approfondisce, tramite i tanti canali di comunicazione e divulgazione che ogni giorno reclamano l’attenzione dei nostri occhi.

Del resto, il tema di “dove svolgere il proprio lavoro” è oggi al centro dell’attenzione, e giustamente.

Giustamente quindi, ognuno cerca di trovare le soluzioni più corrette per sé, mentre aziende e istituzioni studiano e sperimentano modalità inedite, volte a risolvere problematiche non certo semplici.

In ambito Smart Working, i luoghi di Coworking rivestono importanza fondamentale, in quanto opzioni che rispondono in pieno ai requisiti di professionisti e imprese, in termini di flessibilità, immediatezza, relazione… il tutto senza mai perdere in professionalità.

C’è chi dice che siano gli uffici del futuro, di certo sono tra i protagonisti del presente.

Parlando di tutto questo, a Faro Futuro Bari – nonostante si sia ancora freschi di apertura – il fermento è molto, e la situazione conferma quanto detto:

l’interesse verso il Coworking come forma avanzata di Smart Working è fortissimo

Parliamo di Smart Working con la Coworking Manager Giovanna Di Paola, che ringraziamo per la cortese disponibilità.

Coworking Bari – Qui a Faro Futuro si fa Coworking o Smart Working?

Giovanna Di Paola – Qui a Faro Futuro siamo contenti e fieri di offrire alla città di Bari una soluzione che – a parte le etichette – si rivolge a professionisti e aziende garantendo loro requisiti di sicurezza (in questi tempi va rigorosamente messa al n. 1 della lista), professionalità, sostenibilità

Questo grazie a una proposta che declina il concetto di “spazio di lavoro” con quello, proprio dei migliori Coworking, di “relazione professionale”

Coworking Bari – Detta così suona molto bene, ma come viene recepito questo stimolo, sul nostro territorio?smart working bari

Giovanna Di Paola – Un dato è molto chiaro, e lo rileviamo grazie all’ascolto quotidiano delle esigenze della nostra Coworking community: oggi servono nuovi modi di gestire le situazioni lavorative, a livello di spazi e di relazioni.

Anche sul nostro territorio… il fatto che gli spazi e i servizi di Faro Futuro siano molto richiesti è per noi una piacevole conferma.

Coworking Bari – Cosa ne pensi del lavoro da casa, che per molti equivale al concetto di Smart Working?

Giovanna Di Paola – Penso che lavorare da casa non sia sostenibile nel lungo termine. 

I motivi della mia affermazione possono essere diversi, a seconda delle situazioni (a casa propria ognuno ha la propria realtà, fatta di metri quadrati, conviventi, animali domestici, distrazioni, limitazioni…) ma difficilmente si può resistere in un isolamento dal proprio ecosistema professionale. 

Le relazioni sono imprescindibili, e le relazioni di lavoro non si possono svolgere da casa, non sono nel posto giusto. 

Coworking Bari – Il digitale non aiuta, sotto il punto di vista della relazione?

Giovanna Di Paola – Il digitale ha un’enorme importanza, ma non è sufficiente. 

La storia del Coworking, pur giovane, lo dimostra: anche se nato tra gli informatici della Silicon Valley, proprio loro hanno compreso per primi che non vi sono sostituti validi per le relazioni personali dirette!

Coworking Bari – Cosa significa per Faro Futuro, “Smart Working”?

Giovanna Di Paola – Significa, molto semplicemente, un’offerta nuova e non comparabile con altre, dove ogni momento della vita lavorativa si svolge all’interno di ambienti pensati e organizzati per la qualità del lavoro e – questo è fondamentale – il networking

Cito anche, last but not least, il risparmio sui costi fissi, che può incidere moltissimo sul bilancio di un professionista o un’impresa, anche perché il nostro Coworking non vincola mai a nessuna soluzione per tempi lunghi.

Più Smart Working di così!

1 Comment

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *